News

NEWS

30-10-2016
Passeggiando tra i giardini di Porcinai; una mostra per ripercorrere la sua carriera

“Pietro Porcinai. Giardino e paesaggio” è il nome della nuova mostra promossa dalla Fondazione Cosso per celebrare il paesaggista italiano, in occasione del trentennale dalla sua scomparsa. Allestita con la collaborazione di Paola Porcinai, figlia dell’architetto, l’esposizione si pone come un’occasione unica di ripercorrere la carriera di Porcinai grazie alle immagini suggestive elaborate da Dario Fusaro, fotografo di parchi e giardini.

Inaugurata il 14 giugno e in programma fino al 30 ottobre 2016, nella cornice verde del Castello di Miradolo (San Secondo di Pinerolo,
Torino), il percorso espositivo si articola tra i giardini del paesaggista, passando per quello di Villa I Collazzi a Firenze, fino alla Villa Recchi di Portofino, ma anche per il parco Mondadori di Segrate, arrivando al parco di Pinocchio a Collodi.

Alle cento fotografie di Dario Fusaro si unisce una serie di bozzetti e di disegni creati da Porcinai durante lo sviluppo dei suoi progetti: creazioni in cui l’importanza della grazia e dell’equilibrio architettonico si accostano a un’appuntita ricerca botanica che rende ogni scelta meditata, precisa, e carica di significato.

La sensibilità diventa filo conduttore della mostra, come dell’opera tutta di Porcinai, in un percorso volto a scoprire una figura professionale e umana complessa, evocando i temi-cardine del suo lavoro, come la difesa del paesaggio dal degrado, la ricerca della bellezza nella progettazione e il confronto dialettico con artisti e intellettuali di varie epoche.

Vai alla pagina
Vai a pag 1 2 tutte