PAYSMED - PAYS.DOC - Osservatorio - MURCIA

Osservatorio - MURCIA

Superficie territoriale (a) ha 11.317,000 %100,0
Sup. agricola ha 6.360,154 %56,2
Superficie forestale ( ha 4.424,947 %39,1
Zone umide ha 169,755 %1,5
Superficie artificiale ha 362,144 %3,2
Popolazione residente (b) Habitantes 1.374.307 (2006)

(a) Fuente: Observatorio de la Sostenibilidad en España a partir de los datos publicados por Corine-Land Cover 2000
(b) Econet. Servidor Económico-Estadístico de la Región de Murcia

La Mursia è una regione situata all’estremità sud-orientale della penisola Iberica, all’interno dell’Arco Mediterraneo e si estende per una superficie pari a 11.317 Km2.
Nonostante la superficie limitata, la posizione geografica e le condizioni climatiche hanno fatto della Mursia una regione privilegiata, caratterizzata da molteplici contrasti. Si passa dalle conche aride con ambienti da steppa alle distese forestali dei monti interni, dalle terre secche alle terre irrigue, dalle pianure alle zone montuose segnate da valli, letti alluvionali e depressioni, dalle zone litoranee alle zone rurali interne. Tutto ciò in virtù della sua condizione di area di transizione tra l’altopiano del nord e il sistema “subbético”.

Uno dei fattori che hanno segnato la diversità dei paesaggi della regione è senz’altro l’acqua, che in una regione deficitaria come la Mursia rappresenta una delle risorse più apprezzate e tutelate. In questo senso, spiccano per la loro singolarità le cosiddette “badlands”, terre segnate da precipizi originati dall’azione dell’acqua su materiali friabili che hanno dato luogo ai caratteristici paesaggi lunari nelle aree più aride della regione. L’altro grande protagonista della zona è il fiume Segura, attorno al quale si sviluppa la gran parte della geografia mursiana; sin dal primo tratto il Segura inonda le risaie di Calasparra, dà origine al profondo canyon di Almadenes e bagna le pianure della valle “Morisco de Ricote” e la “Huerta de Mursia”, terre di eccezionale ricchezza.

In contrasto con il paesaggio semi-arido caratteristico di tutta la regione, nei territori della “Comarca Nord-occidentale” si trovano le riserve forestali della Mursia, che hanno un grande valore dal punto di vista paesaggistico e ambientale grazie alla relativa abbondanza di acqua garantita dagli affluenti del fiume Segura. Un altro paesaggio unico è rappresentato dal Mar Menor, una laguna costiera di acqua salata con una superficie pari a 180 km2, separata dal mar Mediterraneo dalla barriera sabbiosa di La Manga, che dà luogo a spiagge di acque mosse e spiagge di acqua calda. Tutto il litorale della Mursia è conosciuto con il nome di “Costa Cálida” (costa tiepida) nella quale piccole spiagge e calette si alternano a zone rocciose e ripide scogliere, dune, saline e zone umide di indubbia ricchezza ambientale.

Fonte dell’informazione: CARM, Comunità Autonoma della Regione di Mursia.