TOSCANA

PAYS.DOC - Le cave di marmo delle Apuane

PAYSMED - PAYS.DOC - Le cave di marmo delle ApuanePaesaggio:
Le cave di marmo delle Apuane

Luogo:
Alpi Apuane

Comune:
Carrara

Autore foto:
n.d.

Anno:
2004

Proprietà:
M. Pompignoli

Contesto di paesaggio:
Massa Carrara
L’ambito è suddivisibile in due zone, quella montana e quella della pianura costiera, tra le quali il passaggio è netto per quanto non sono presenti rilievi collinari. La costa e l’immediato entroterra registrano una presenza diffusa degli insediamenti. L’area montana è caratterizzata da versanti piuttosto ripidi, coperti da boschi di latifoglie, prevalentemente castagneti e faggete. Da segnalare la presenza fin dai tempi più antichi delle cave di marmo che, con intensità diversa, segna tutto il territorio dalla montagna al mare, infatti l’ economia del marmo segna tutto il territorio fino a Marina di Carrara, dove si trovano le strutture portuali legate al trasporto del marmo. Il lungomare è costellato dalle aree di deposito. L’insediamento nella zona montana è prevalentemente di mezzacosta, compatto, con fenomeni di dispersione limitati alle aree prossime alla pianura. La pianura costiera risente di una fortissima pressione insediativa; della pineta litoranea rimangono pochi lembi tra l’edificato. L’insediamento di pianura si differenzia ai due lati della SS1 Aurelia. Ad est nella stretta fascia tra la strada statale e le montagne, si concentrano i capannoni artigianali legati alla vendita e lavorazione del marmo. La fascia ad ovest invece, tra la SS1 ed il mare, è occupata dal denso insediamento turistico-residenziale caratterizzato da una struttura più ordinata ma da edilizia prevalentemente di bassa qualità.