PAYSMED - PAYS.DOC - Osservatorio - CATALOGNA

Osservatorio - CATALOGNA

Nei paesaggi periurbani, gli elementi caratteristici dei territori urbani si diluiscono, e il risultato è un paesaggio ibrido tra gli usi tipici della città e quelli agricoli. Il confine tra mondo rurale e mondo urbano, fino a pochi decenni fa ben definito, è diventato uno spazio interstiziale che tende ad allargarsi sempre di più. Questa fascia dinamica, che non può essere inserita nella categoria dicotomica rurale-urbana è stata definita come zona d’ombra urbana, che segna il processo di passaggio dalla città alla campagna. (Jaume Binimelis)

Due delle principali sfide della pianificazione del territorio e del paesaggio sono la strutturazione degli spazi periurbani -spesso composti da un insieme di frammenti eterogenei, dove la discontinuità nell’uso del suolo finisce per essere dominante- e il fatto di dare un senso ai loro paesaggi.

Lo spazio periurbano, caratteristica comune nei territori lungo il litorale mediterraneo in misura più o meno grande, è pure una caratteristica dello spazio catalano.