PAYSMED - PAYS.DOC - Osservatorio - VENETO

Osservatorio - VENETO

Il paesaggio veneto presenta una grande varietà geomorfologica. Vi sono presenti montagne, colline, pianure, fiumi, laghi, lagune, litorali. Il suo modello insediativo policentrico ha perso, in parte, riconoscibilità con la crescita economica e il proliferare delle periferie, tendenti a saldarsi, in pianura, in un‘unica città diffusa.

L’azione si riferisce ai margini urbani, dove maggiore è la pressione alla crescita e necessaria la riqualificazione del paesaggio quotidiano.

Si sono selezionati trenta punti di visuale, considerati significativi e rappresentativi del paesaggio veneto periurbano, al fine di fornire una chiave di lettura in grado di interpretare le periferie quale luogo di accelerazione delle dinamiche di trasformazione e delle tensioni connesse con la perdita del confine tra costruito e paesaggio agrario, per favorire la produzione di analisi, studi, direttive frutto di metodologie duttili, esportabili e condivisibili per aree dalle caratteristiche paesaggistiche simili.