I edizione

PREMIO MEDITERRANEO DEL PAESAGGIO - I edizione

La prima edizione del Premio Mediterraneo del Paesaggio si è conclusa nel 2000 ed è stata promossa dalle regioni Andalusia, Basilicata, Calabria, Languedoc-Roussillon, Lazio, Liguria, Lombardia, Murcia, Umbria, Piemonte, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Sardegna, Sicilia, Toscana, Valle d'Aosta con il patrocinio del Consiglio d'Europa e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali d'Italia.

 

Il premio è stato sviluppato nell'ambito del progetto "Paesaggi Mediterranei ed Alpini" finanziato con il programma comunitario “INTERREG IIC Mediterraneo Occidentale Alpi Latine". L'obiettivo principale è stato quello di analizzare e valorizzare azioni che abbiano evidenziato la volontà di apportare, nelle trasformazioni del territorio, un contributo di qualità contemporanea, sulla base di una riflessione critica sul contesto naturale e culturale in cui si collocano.

Sono state previste tre categorie: Categoria A: interventi contemporanei localizzati su siti storici, in cui sono rientrati tutti gli interventi contemporanei localizzati su siti storici prestigiosi o simbolicamente rappresentativi da un punto di vista storico e della memoria delle popolazioni locali. Categoria B: trasformazioni, creazione di paesaggi e riqualificazione dei siti, tra cui il recupero dei siti che riguardano i paesaggi degradati, testimoni di un passato recente, in cui l'uso e le attività che li rendevano pertinenti sono scomparse. Categoria C: pianificazione (Il Piano del paesaggio), di cui una parte dei progetti realizzati deriva dalla progettazione dei piani e dai programmi d'azione che tengono conto della qualità del paesaggio.